venerdì

-Il camino che fuma- Fiaba del Natale (lupoG.L.Style©2012)

Intro..
Si sta pian piano avvicinando il Natale..
quest'anno poi sarà un Natale, un po' più particolare rispetto agli altri...
Scopriamo il perchè!!
Quest'anno Babbo Natale, vuole fare un regalo speciale..
Farlo a chi davvero.. Ne abbia di bisogno!
Decise così, di regalare un "Camino", ad una vecchina... un' anziana signora.
Scopriamo cosa succede!
INIZIO:
C'era una volta, una vecchina che viveva tutta sola.
Non aveva marito, ne figli, ne tanto meno dei nipotini.
Questa vecchina, abitava in una casa nel bosco.
L'inverno, sarebbe stato molto rigido e le scorte di legna stavano pian piano esaurendo. Non basteranno, per superare tutto l'inverno.
Oramai nel boschetto, non c'era più neanche un fruscello da ardere.
In casa la vecchina, stava tutto il giorno con le mani sopra la lampada  accesa sul tavolo.
Si scaldava così, con il calore che la lampadina emanava.
Babbo Natale, impietosito dall' anziana signora disse:
"..povera vecchina, tutta sola in quella casa così fredda.. come farà a superare l'inverno in quelle condizioni?.."
Così Babbo Natale, iniziò a pensare a come poteva aiutare l'anziana signora.
pensa...........che pensa.. che ti ripensa........
"SIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!"
Esclamò....
"Ho trovato, ho trovato il regalo adatto per quell' anziana vecchina....
Le regalerò: un CAMINO che FUMA!!!
Di quelli moderni, che vanno a corrente.. non a legna.
Con le manopole, per la regolazione del caldo..... Questa, è un ottima IDEA!
Infatti, con il suo calore il camino, avrebbe fatto passare un Natale al calduccio alla povera vecchietta tutta infreddolita.
Babbo Natale, si convinse che aveva trovato a chi fare, il suo: "Regalo di Natale speciale"..
e così, si mise in contatto con il venditore di caminetti, ordinò un camino elettrico.. dopo pochi giorni, il camino arrivò e Babbo Natale, chiese ai suoi fidati amici Elfi, di consegnare il caminetto con la massima urgenza alla povera signora anziana.
-"Non possiamo aspettare la notte di Natale, fa troppo freddo, lei ne ha di bisogno subito"..
Gli Elfi, si misero all'opera... ubbidirono alla richiesta di Babbo Natale e consegnarono il caminetto il prima possibile-".
Infatti, il mattino seguente.. il caminetto, sostava davanti alla porta della casetta nel bosco, dove abitava l'anziana signora.
Gli Elfi bussarono..... "TOC-TOC"....ma nessuno rispose... nuovamente e con più insistenza...
"TOC-TOC..TOC-TOC..-TOC-TOC"...
Finchè gli elfi, udirono una vocina molto bassa e tremolante....
"chi-i-i-i-i-i.... e-e-e-e-è"!
Gli elfi, sparirono all' istante e la signora aprì la porta e vide il caminetto davanti all'uscio.
"Chi sei, cosa vuoi?"
Domandò la signora....
Il caminetto rispose:
"Sono un "Camino che Fuma"....vengo a donarti calore per l'inverno rigido, io sono... il tuo:
"REGALO DI NATALE"!!!!!!!!!
La vecchina un po' stupita esclamò:
-"Io non voglio nessun regalo di NATALE!!!
Non ho chiesto niente a nessuno.
Non ho bisogno di Niente!!!!!... Vattene"!-
La vecchina rientrò in casa e  sbattendola, chiuse la porta.
Il caminetto, tutto triste e desolato.. Non capì, cosa fosse successo, il motivo di quel così brusco rifiuto da parte della vecchietta.
Inizia a nevicare, inizia a fare davvero molto molto freddo.
La vecchietta, tutta infreddolita e tremolante, accese la luce sul tavolino e mise le mani intorno alla lampada, per scaldarle.
Il camino, non si dava proprio pace.
-"Ma io sono qua fuori, quando invece potrei scaldare con il mio calore tutta la casetta.
Perchè questo rifiuto, perchè non accettare tanta bontà???....
No, io proprio non capisco!"-.
Mentre il camino rifletteva, cercando delle risposte alle sue domande....un albero nel bosco, vicino alla casetta, disse al caminetto:
-"Non te la prendere amico.. lei è fatta così!!
Vive tutta sola da molto tempo ormai..ed è diventata molto scorbutica, è tutto lì il motivo... Sono anni che nessuno la viene a trovare, se ne sta in quella casa tutta sola, non gradisce la compagnia di nessuno.
Non ha telefono, nè televisione... non ha niente!!"-
..Un ancor più stupito caminetto:
-"Ma perchè vuole stare sola, non ha amici o parenti?"-
l'albero rispose:
-"No, è fuggita dal suo paese tanti anni fa a causa della guerra.
Lei un tempo, era molto giovane e bella.. ma si stabilì in quella casetta.. e da lì, non è mai più voluta andare via...E' sempre stata qua con noi nel bosco".-
Il caminetto.. molto desolato dalla storia raccontata dall' albero, disse:
-"Certo che è proprio strano... in un mondo pieno di gente, ci sono ancora persone che sono tanto sole e infelici"-.
La notte passò, il sole pian pianino stava sorgendo e l'albero e il caminetto continuarono a parlare, fino a quando....un uccellino, si posò sui rami dell'albero.. e cinguettando.. disse:
-"Cip-cip... la vecchina sta male!!!
Sta molto male... Non si è alzata dal letto.. e come mai la sua lampada, è ancora spenta?"-.
In coro l'albero e il caminetto esclamarono:
-"PRESTO... AIUTIAMOLA!!!!!!!!!!"-
L'albero con i suoi forti e robusti rami, diede una gran botta alla porta d'ingresso della casetta.
La porta si aprì, il caminetto entrò in casa e l'uccellino.. inserì la spina nella presa di corrente  nel muro.
Il caminetto si accese, si autoregolò la manopola del calore al massimo e in pochi minuti, la stanza della casetta, iniziò a scaldarsi.
Con il tepore che proveniva dal caminetto, la vecchietta pian piano si galvanizzò e dolcemente, riaprì i suoi occhi.
L'albero parlante nel frattempo, sparse la voce tra gli abitanti del bosco.. così al suo risveglio, la vecchina...si ritrovò con la casa piena di animali ansiosi per le condizioni di salute dell' anziana signora.
La vecchietta si commosse per il tanto affetto ricevuto.....
-"Grazie, grazie a tutti voi...
Grazie a te caminetto, che con il tuo calore, hai scaldato me e la mia casetta...
Grazie a tutti voi amici del bosco.. con il vostro Amore, avete contribuito a scaldare il mio cuore..
Ve ne sarò grata per sempre... State pure con me, qua nella mia casetta.. c'è posto per tutti voi amici della natura"-.
Gli animali del bosco, fecero una gran festa....
La vecchietta una volta ristabilitasi, si alzò dal letto e mise in un  pentolone  il brodo per la minestra a scaldare dentro il  caminetto.
Uscì fuori di casa e andò ad abbracciare l'albero parlante e gli disse:
"Sei un grande amico.. ti voglio bene".....
L'albero si commosse e strinse a se dolcemente la vecchietta, con i suoi rami.
Gli elfi, assisterono a questa Magia del Natale... e riferirono ogni cosa a Babbo Natale........
Babbo Natale, era raggiante di felicità.. ed iniziò a congratularsi con tutti i suoi amici elfi, che come ogni anno contribuiranno a far si che il Natale, sia un momento di felicità.. sia per i più piccoli... ma anche per i più grandi.... 

Archivio notizie

Google+ Followers

Google+ Badge

Visualizzazioni

Su questo blog, scarichi gratis film in Mp4 e musica in Mp3.

Scaricare dalla rete è Legale, diventa Illegale quando si Abusa.
Come linea guida, per non cadere nell' abuso, è importante stare attenti ai seguenti punti:
1) non riutilizzare per scopi commerciali il materiale scaricato
2) non diffondere il materiale scaricato tramite altri servizi
3) non caricare in rete il materiale scaricato precedentemente

Cosa puoi trovare sul blog

Riporto notizie, quelle che più mi colpiscono.
Ma le poesie o i pensieri che puoi trovare sul blog,
sono scritti da me!
Donne, tante belle donne.
Troverai anche il libro in vendita di una mia cara amica..
oppure il cd musicale di un altro mio caro amico.
Questo è il mio blog.
Non è nulla di eccezionale. Ma a me piace curarlo, gestirlo e perchè no... magari guadagnarci anche qualche soldino!